Capestrano. Gestione fiume Tirino alla S.I.M.

simfly-pesca-a-mosca-sim-card-2013-rilievo-360x227

Con Delibera n. 11 dell’8/5/2018 il Consiglio Comunale di Capestrano (AQ) ha affidato alla SIM la gestione dei diritti esclusivi di pesca sul Fiume Tirino di Capestrano che gestirà anche i diritti della navigazione sul fiume.

Il tratto di Fiume in gestione insiste nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga ed è popolato esclusivamente da trote fario di ceppo mediterraneo.

L’apertura della pesca sul fiume Tirino è programmata per il 13 maggio 2018 e da qui inizia un’avventura per il la realizzazione del progetto SIM di riqualificazione e di promozione del fiume e del territorio circostante.

I soci Sim potranno usufruire dello sconto del 50% sui costi del permesso sia giornaliero che settimanale ed annuale essendo equiparati ai residenti e nativi di Capestrano.

Gli scopi che la SIM si prefigge sono quelli di tutela e salvaguardia ed incremento della fauna ittica di ceppo mediterraneo e di promozione della pesca a mosca per lo sviluppo delle attività culturali, ricettive, enogastronomiche, commerciali ed artigianali del territorio di Capestrano.

Sul Fiume Tirino è consentita la pesca a mosca e Spinning con artificiali mono-amo senza ardiglione o con ardiglione schiacciato. Non sono consentite catture ed il pesce va rilasciato immediatamente e senza arrecargli danni.

I costi dei permessi per l’anno 2018 sono i seguenti:

permesso giornaliero € 10,00 nativi e residenti nel Comune di Capestrano e Soci SIM € 5,00 permesso settimanale € 40,00 nativi e residenti nel Comune di Capestrano e Soci SIM € 20,00 permesso annuale € 50,00 nativi e residenti nel Comune di Capestrano e Soci SIM € 25,00 (atteso che l’apertura alla pesca è avvenuta a metà stagione) La pesca è chiusa nei giorni di martedì e giovedì.

I permessi di pesca vengono rilasciati in loco oppure on line sul nostro sito Internet www.simfly.it La Sim gestirà anche i diritti di navigazione sul Fiume attraverso uno specifico accordo con la cooperativa Il Bosso che svolge anche attività di educazione ambientale da oltre 20 anni e che costituisce un servizio turistico importante per la promozione del territorio.  Ovviamente per non interferire con la pesca sono previsti orari specifici e tratti destinati a tale attività.

Invito tutti i soci Sim e pescatori a mosca o Spinnig a sostenere questo progetto che consentirà di far rinascere un Fiume bellissimo che rappresenterà un fiore all’occhiello dell’intera regione.

Raiano: Fiume Aterno chiuso alla pesca

 

Il meraviglioso Aterno è ancora una volta “malato”. Il fiume è stato infatti trovato positivo IMG-20180406-WA0016alla salmonella nel tratto ricompreso nel comune di Raiano. A lanciare l’allarme è stata l’amministrazione Moca. Dagli ultimi campionamenti effettuati dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise, con sede a Teramo, il fiume ne è uscito positivo ai bacilli della salmonella.

Automatica l’emanazione dell’ordinanza per interdire l’utilizzo dell’acqua a qualsiasi scopo. E’ vietato, almeno fino alle prossime analisi, il prelievo e l’utilizzo dell’acqua dell’Aterno per scopi irrigui, per l’abbeveraggio del bestiame, vietata la pesca e tutti gli “usi e consuetudini” legati al fiume e fortuna che non siamo in estate altrimenti sarebbe diventato un problema anche solo bagnarsi, cosa che accade abitualmente durante la bella stagione. Seguendo la prassi di questi casi ad essere informati sono stati l’unità Igiene, epidemiologia e sanità pubblica della Asl1, la Regione Abruzzo, la Provincia dell’Aquila, i carabinieri forestali di Raiano e Secinaro.

E non è la prima volta. I casi di salmonella nell’Aterno si ripropongono spesso. A memoria, nel 2016, ci fu il caso di Molina, dove l’estate scorsa il fiume era rimasto addirittura a secco d’acqua portando alla luce del sole e della vista immagini desolanti di pesci morti e sporcizie varie.

Bisognerebbe capire l’origine di questo ennesimo danno all’ambiente, nel frattempo soluzioni per una adeguata gestione dell’ambiente stentano concretamente ad arrivare.